Tre storie di fede e resistenza

Leletta d'Isola, adolescente cattolica; Emanuele Artom, giovane intellettuale ebreo;Guglielmo Jervis, appartenente alla comunità valdese. Attraverso i loro diari si dipana il racconto di tre figure della Resistenza piemontese molto diverse per storie personali e appartenenza religiosa.

Tutte e tre accomunate da una scelta, quella di partecipare alla lotta di Liberazione, fondata più su principi etico-religiosi che politico-ideologici. Leletta riuscirà a festeggiare il giorno della Liberazione, mentre Emanuele e Guglielmo andranno incontro ad una morte che sarà un vero e proprio martirio.

Tre storie di fede e resistenza
coni l prof. Giovanni De Luna
di Massimo Gamba

StampaEmail